Conoscere la realtà aumentata e gli elementi di orientamento utili a capire il valore aggiunto della tecnologia rispetto ai propri obiettivi.

innovazione-del-polimi-riguardo-la-realta-aumentata-860x300_cSe si pensa alla realtà aumentata potrebbe venire in mente uno scenario da film di fantascienza.  Nelle mente di tanti non addetti ai lavori la realtà aumentata viene quasi paragonata agli ologrammi di Star Trek o del Quarto Elemento di Besson.

Nella vita di tutti i giorni invece la realtà aumentata è una giovanissima disciplina informatica che si occupa della sovrimpressione di contenuti digitali al mondo reale osservato.

Una disciplina dai contenuti rivoluzionari in grado di incrementare la realtà con contenuti digitali e potrebbe definirsi come la capacità di sovraimporre alla realtà osservata dal soggetto un insieme di informazioni relative al contesto.

Nelle questioni lavorative la realtà aumentata, è caratterizzata da un aumento esponenziale della percezione di oggetti esistenti nella realtà. Gli oggetti virtuali aumentati appaiono cosi nel nostro campo visivo, arricchendo il professionista di informazioni supplementari digitali o di contenuti complessi di grafica 3D.

Nonostante le tante definizioni la  realtà aumentata continua a rimanere particolarmente ostica, se non sconosciuta, per tanti italiani.

I pochi professionisti italiani che hanno seguito i moderni corsi di formazione sulla realtà aumentata parlano invece di una materia fondamentale per il lavoro del futuro. Attraverso i corsi online sulla realtà aumentata, è possibile gestire con profitto tutti i particolari di questa nuova branca della domotica. La conoscenza della materia  consente ai tecnici formatisi nei corsi certificati di presentare il progetto in modalità totalmente inconsueta, accattivante ed interattiva al proprio cliente.Una soluzione dall’importanza enorme.

RICHIEDI CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *