le case del futuro costruite lego (?) giganti…

Un gruppo di scienziati dell’Univesità di Lussemburgo ha ideato un innovativo sistema per la costruzione di edifici con elementi in muratura da incastro. Le case del futuro saranno probabilmente costruite senza l’impiego di miscele leganti, ma attraverso una serie di elementi costruttivi che saranno semplicemente inseriti uno dentro l’altro, con un sistema ad incastro. Una modalità simile a quella… Continua »

Stop a quella veranda. Altera l’uso della parte comune, pregiudica le vedute ed è costruita senza il consenso dei condomini

Se porta beneficio solo al singolo proprietario e non determina alcun miglioramento per la collettività la veranda deve essere demolita. Breve inquadramento della problematica. La costruzione di una veranda comporta tutta una serie di conseguenze, dal punto di vista architettonico, del decoro dell’edificio e infine dal punto di vista urbanistico. Non a caso la trasformazione… Continua »

Distanza tra le costruzioni e distanza dal confine, come si esegue la misurazione?

Distanza tra le costruzioni e dal confine, il Tar Abruzzo chiarisce come eseguire la misurazione per verificare il rispetto delle distanze Un Comune aveva rilasciato un’autorizzazione per la realizzazione di un chiosco da adibire ad attività commerciale. Il vicino, proprietario di un immobile ad uso abitativo, si rivolgeva al Tar Abruzzo chiedendo l’annullamento del provvedimento comunale, adducendo le seguenti violazioni… Continua »

Sei uno scostumato di m…!”. Ma il vicino se ne va e non ascolta.

  Le liti tra vicini: quando l’ingiuria è dietro l’angolo. Anzi: dietro la porta. Le discussioni tra condòmini, si sa, sono frequentissime, innumerevoli tanto quanto lo sono i motivi che le originano: la polvere dal balcone del piano di sopra, i rumori dall’appartamento accanto, gli schiamazzi dalle finestre, il calpestio sul pavimento, le divergenze sul… Continua »

Distacchi di intonaco a causa di lavori svolti non a regola d’arte

Per i lavori svolti non a regola d’arte risponde l’amministratore-direttore dei lavori e non il condominio isponde l’amministratore che non ha convocato la ditta per correggere i vizi e non il condominio per la cattiva esecuzione dei lavori appaltati. “In tema di appalto non è il condominio ma l’amministratore, in qualità di soggetto incaricato della… Continua »

Come usare il barbecue in condominio senza distrurbare i vicini.

frequente il ritrovo in gruppo per una cena in compagnia di amici o della famiglia, magari con una divertente e bella grigliata. Solo che spesso, questa appare come fastidiosa e a volte dannosa per i vicini; difatti il barbecue in Condominio è spesso una causa di attriti tra condòmini in una fattispecie in cui vengono… Continua »

Quale deve essere l’altezza minima di un sottotetto perché possa essere abitabile?

L’altezza media ponderale minima di un sottotetto affinché possa essere abitabile può essere inferiore allo standard di 2,70m (2,40 per i corridoi o sotto i soppalchi), ma ogni Regione ha stabilito delle proprie regole. Per la maggior parte delle Regioni italiane l’altezza media di un sottotetto abitabile è di 2,40m, in alcuni casi viene ulteriormente… Continua »

Isolatori elastomerici, parliamo un po’ per progettare in zone sismiche

Oggi ho deciso di affrontare il tema degli isolatori elastomerici, il perché è semplice: purtroppo stanno capitando tante brutte cose ultimamente nel nostro paese, l’unica verità è che non possiamo conoscere quando avverrà il prossimo sisma ma possiamo prevedere dove sarà (grazie all’aiuto dei nostri preziosissimi geologi) e prevenire i danni costruendo case appositamente per… Continua »

Distanze tra edifici e parti accessorie: scale esterne e volumi tecnici

La disciplina delle distanze tra edifici e corpi avanzati aggettanti come scale esterne e volumi tecnici Nel calcolo della distanza minima tra costruzioni, si deve tener conto anche delle strutture accessorie di un fabbricato, qualora queste, presentando connotati di consistenza e stabilità abbiano natura di opera edilizia. Costante è l’indirizzo giurisprudenziale che fa rientrare nel… Continua »

Prevenzione strutturale: Italiasicura annuncia il bonus antisismico all’85%

La struttura di missione Italiasicura del Governo presenta il piano per la prevenzione strutturale del territorio. E tra le misure, l’innalzamento all’85% del bonus antisismico Il Governo ha presentato a Roma le misure previste nel disegno di legge sul bilancio 2017 dedicate alla Prevenzione Strutturale dell’Italia: si tratta di una combinazione di tutte le misure… Continua »

Articoli
  • Riqualificazione di aree verdi private, proposta una detrazione del 36%

    In Senato un disegno di legge che prevede anche riduzioni dei tributi locali per chi valorizza le pertinenze  Introdurre una detrazione del 36% sulle spese sostenute per riqualificare le aree verdi di pertinenza di abitazioni private.   Questa la sostanza del disegno di legge 1896 per l’agevolazione fiscale di interventi di sistemazione a verde di… Continua »

  • Servizio di variazione catastale con DOCFA

    Con la variazione catastale, il cittadino comunica all’Agenzia del Territorio (ex catasto), delle modifiche effettuate nello stato di un immobile. I dati catastali (planimetria, identificativi, titolare del bene, toponomastica, etc.) possono essere modificati tramite la procedura DOCFA che va presentata agli uffici dell’Agenzia del Territorio (Catasto). Alcune modifiche possono essere anche effettuate gratuitamente direttamente dai… Continua »

  • Chi paga la sostituzione della ringhiera del balcone aggettante?

      La ringhiera del balcone aggettante di un appartamento in condominio dev’essere considerato parte comune e quindi la spesa per la sostituzione suddivisa tra tutti i condòmini? Oppure è elemento di proprietà individuale con conseguente addebito del costo al singolo condomino? A dirla tutta in questo ultimo caso non solamente il costo sarebbe a carico… Continua »

  • Condizionatori con unità esterna senza Scia, multato anche il nuovo proprietario

    Tar Lazio: va sanzionato non solo il colpevole dell’abuso, ma anche l’acquirente che non ha ripristinato la legalità 31/08/2015 – Paga la multa per un condizionatore esterno installato senza Scia anche il nuovo proprietario, che ha acquistato l’immobile dopo la realizzazione dell’intervento. Si è espresso in questi termini il Tar Lazio con la sentenza 10826/2015…. Continua »

  • Qual è la differenza tra prima casa e abitazione principale?

    I concetti prima casa e abitazione principale non sono sinonimi ma espressioni diverse, soprattutto se confrontiamo il significato sul piano normativo e fiscale Prima casa e abitazione principale significano la stessa cosa? Capita, nel linguaggio comune, di usare indifferentemente le espressioni prima casa e abitazione principale come se si trattasse di sinonimi e spesso si… Continua »

  • Demolizione e ricostruzione: quando è sufficiente la Scia?

    Demolizione e ricostruzione, quando è sufficiente la Scia? La questione è stata affrontata dalla seconda sezione penale dellaCorte di Cassazione penale nella sua sentenza 26713/2015.  Si tratta, come si vede, di una sentenza penale, giacché tutto prende le mosse da un procedimento per abuso edilizio a carico di un proprietario. Il caso In un procedimento per abuso edilizio il proprietario… Continua »

  • TASSA SUI CONDIZIONATORI, ASSOCLIMA METTE I PUNTINI SULLE “I”

    Passata la tempesta sulla clamorosa Bufala della tassa sui condizionatori e sugli impianti di climatizzazioni, anche Assoclima, Associazione Costruttori Sistemi di Climatizzazione, interviene sulla questione. E lo fa con il suo presidente, Alessandro Riello, che getta acqua sul fuoco delle (inutili) polemiche, specificando meglio i contorni della vicenda. “La tassa sui condizionatori non esiste”, taglia… Continua »

  • DIFFERENZE TRA TETTOIA E PERGOLATO NELLA DEFINIZIONE EDILIZIA

    Nell’ambito degli interventi edilizi di minore entità ha sempre creato parecchia confusione la differenza, sottile, che intercorre tra una tettoia e un pergolato che, nel linguaggio e nel sentire comune spesso si equivalgono e si confondono. Ma i tecnici hanno bisogno di definire con precisione la differenza che passa tra questi due manufatti edilizi, per… Continua »

  • Sostituzione di una caldaia: serve l’autorizzazione del comune?

    Quale titolo edilizio è necessario per effettuare la sostituzione di una caldaia in un’abitazione privata? Poiché sul tema ci sono parecchie voci, alcune contrastanti, pare opportuno riportare qui la risoluzione del quesito.   Ai sensi dell’art. 6 del Testo unico edilizia (d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380), gli interventi di manutenzione ordinaria non sono soggetti… Continua »

  • Realizzazione di un soppalco: quale titolo serve?

    . Per la realizzazione di un soppalco, tramite l’interposizione in uno spazio chiuso di un edificio di un solaio orizzontale calpestabile, occorrono dei titoli edilizi particolari? Abbiamo girato questa domanda a Mario Di Nicola, architetto e autore di numerosi e apprezzati libri tecnici sull’argomento, per avere una risposta definitiva “In realtà”, ragiona Di Nicola, “anche… Continua »